Campofiorito è un comune italiano di 1 242 abitanti della città metropolitana di Palermo.

Sorge sulla "regia trazzera" che andava da Corleone a Bisacquino. Si estende su una superfice di 21,35 Kmq. L'impianto urbano è quello tipico delle fondazioni secentesche. La Chiesa Madre è dedicata a Santo Stefano e fu costruita nel 1667.

Vicino all'abitato possono vedersi ancora oggi i resti del Castello di Scorciavacche del XVII sec.

Campofiorito è riuscita a non perdere le tradizioni come tutte le città siciliane dell'entroterra. Ricordiamo la festa di San Giuseppe il 19 marzo con la processione e le banda musicale. In questo giorno si allestiscono per le case tavolate e altari dedicati a San Giuseppe. La festa di Maria Santissima del Rosario il 10 ottobre e inoltre la festa del santo patrono il 26 dicembre.

Arrivati in paese si nota subito la statua in bronzo dedicata ai caduti delle due guerre mondiali. Di Fronte fa bella mostra la fontana rotonda in pietra. Inoltre da visitare le due chiese e l'ex lavatoio pubblico oltre ad altre opere sparse per il paese, inoltre il primo sabato d'agosto si tiene una sagra delle fave dove per l'occasione si costruiscono delle capanne dove si distribuiscono le fave e prodotti tipici e del vino nostrano.